ALLA UDIENZA ODIERNA ABBIAMO RAPPRESENTATO AL GIUDICE L’ACCORDO TRANSATTIVO RAGGIUNTO.

IL GIUDICE HA RIBADITO CHE PER PROCEDERE ALLO SVINCOLO DELLE SOMME SEQUESTRATE, RITIENE NECESSARIA L’ADESIONE ALL’ACCORDO TRANSATTIVO DI TUTTE LE PARTI NEI CONFRONTI DELLE QUALI IL PIGNORAMENTO E’ STATO DISPOSTO.

IN PRATICA, IL GIUDICE, CHIEDE L’ADESIONE ALLA TRANSAZIONE DI TUTTI COLORO CHE HANNO PARTECIPATO AL PROCESSO PENALE.

IL TRIBUNALE, HA QUINDI RINVIATO AL 5 OTTOBRE 2021 PER VERIFICARE L’EFFETTIVA POSSIBILITA’ DI GIUNGERE AD UNA TRANSAZIONE, IN CASO CONTRARIO LA CAUSA PROSEGUIRA’ REGOLARMENTE .